La condivisione interattiva

I social e i nuovi strumenti di comunicazione ci hanno mostrato una nuova interpretazione del concetto di condivisione, affermandola e rendendola parte essenziale nella vita degli utenti.

Infatti se precedentemente la condivisione era basata su uno scambio di idee verbali o l’utilizzo in comune di una risorsa, oggi nell’immaginario comune la condivisione viene associata a un costante passaggio di informazioni, immagini, link, foto e curiosità tra utenti.

Sono sempre di più gli studi scientifici basati sull’importanza della condivisione, su quanto questa possa contribuire in modo positivo nella vita delle persone, confermando che la condivisione di informazioni è alla base dell’evoluzione dell’uomo, per accedere e usufruire di nuovi strumenti o metodi utili ad agevolarne qualsiasi attività quotidiana.

Alcuni identificano l’importanza della condivisione in “intelligenza collettiva”, spiegata da Mulgan come «un'intelligenza distribuita, continuamente valorizzata, coordinata in tempo reale, che porta a una mobilitazione effettiva delle competenze», altri collegandola alla tecnologia di “software libero”, cioè un software che rispetta la libertà degli utenti e la comunità. Con Volantino più vogliamo associarla all’interazione, ovvero un connubio perfetto tra entrambe le definizioni dette in precedenza, cioè la diffusione di contenuti rilevanti che facilitino la vita e le scelte delle persone e allo stesso tempo possano condivisibile con tutte le tecnologie, anche le più avanzate.

In particolare, essere più interattivo per condividere ciò che abbiamo ritenuto importante ai fini della selezione e successivamente dell’acquisto di un prodotto.

L’idea di interazione come condivisione nasce dalla possibilità di poter diffondere i contenuti associati ai nostri partner sui volantini, menu e su tutte le comunicazioni aziendali interne ed esterne, come ad esempio:

  •           Un consiglio su come organizzare un determinato spazio della casa o dell’ufficio;
  •           Un video che mostra come realizzare una pietanza sfiziosa;
  •           Una curiosità riguardo un singolo accessorio usato quotidianamente;
  •           Una ricetta su come cucinare un prodotto alimentare nuovo o mai acquistato fin a quel momento;
  •           Un’informazione sulle caratteristiche organolettiche di un prodotto;

 

Tutto questo e molto altro a seconda dei trend del momento e delle reali esigenze dei consumatori, nel rispetto della diversificazione della tipologia di contenuti in formati differenti, ovvero tramite l’uso di video, testi, curiosità, link, e l’elevata personalizzazione degli stessi a seconda del target a cui si rivolge, con tutti i dispositivi presenti nel mercato, sia mobile che non.

Quindi per Volantino più la condivisione si basa sull’aumento dell’interazione tra target e informazioni e tra contenuti e software.

Per questo l’idea di interazione come ampliamento del concetto di condivisione resta possibile per tutte le aziende che approcciano alle tecnologie di Volantino più, contribuendo a generare sin dal breve periodo un forte legame tra brand e consumatore e aumentando la brand awareness.