L'evoluzione della GDO nel 2021

Sempre più la grande distribuzione organizzata si sta trasformando per rispondere alle esigenze dei consumatori. Così oltre a ritrovarla in grandi strutture con molteplici prodotti differenziati, è presente anche al centro delle grandi città o in zone abitate limitrofe, garantendo prodotti sempre freschi, un’ampia differenziazione dell’offerta, anche per specifiche alimentazioni, e prodotti a km 0. Facendo sì che le persone considerino la grande distribuzione un luogo dove poter trascorrere il loro tempo quotidiano, ne sono una conferma anche le varie formule di supermercati con all’interno la possibilità di ristorazione, bar e punti di ristoro.

Quindi fare la spesa è diventata per il consumatore sempre di più un’esperienza che inizia dalla scelta dei prodotti, prosegue con la creazione della lista spesa realizzata non solo da beni di prima necessità ma da prodotti in grado di soddisfare il senso di soddisfazione dell’acquisto fino a stimolare l’impulso d’acquisto con l’aggiunta di nuovi prodotti, curiosità e materia prime nuove o non desiderate fino al momento della loro vista.

Infatti sono tanto gli studi sull’analisi dei comportamenti dei consumatori, ed in particolare riguardo l’importanza e le sensazioni di appagamento e di felicità nel creare il proprio cestino della spesa.

Tra i tanti anche Altroconsumo ha indagato sulle preferenze e le abitudini degli italiani riscontrando che ciò che spinge i consumatori a trascorrere molto tempo all’interno di un supermercato è proprio la selezione dei prodotti da mettere nel carrello, tempo prezioso che spesso a causa di una maggiore fretta e superficialità permette di spendere cifre maggiori di quelle previste.

La soluzione? è avere una lista spesa già predefinita poiché consente di:

-          ridurre il tempo all’interno del supermercato per la ricerca dei prodotti;

-          acquistare solo prodotti necessarie, ed evitare spese superflue.

Spesso però, noi di Volantino più, abbiamo riscontrato che le persone nella fase di creazione di una lista spesa segnano solo prodotti generici o di una determinata categoria, ad esempio: la pasta, ma non la marca specifica, ritornando pertanto a temporeggiare davanti agli scaffali. Per questo abbiamo inserito la possibilità, oltre di visionare i contenuti del volantino di creare la propria personale lista spesa. Avendo così solo i prodotti non solo necessari ma anche e soprattutto convenienti.

Inoltre il servizio di volantino più consente anche di condividere la lista spesa in modo da consegnarla con un semplice click a chi poi realmente andrà a fare la spesa e avere tutto a portata di mano sul proprio telefono.